Crea sito

Sycamore presenta - Viaggio verso Itaca

Teatro dell'Orologio - Sala Orfeo

Dal 3 al 8 Novembre 2015

 

VIAGGIO VERSO ITACA


Progetto di Selene Gandini


Con 
Caterina Gramaglia 
Carlotta Piraino
Alessandra Salamida
Claudia Salvatore 


Regia Selene Gandini
 

Ulisse raccontato dalle parole di chi lo ha amato, odiato, atteso e ritrovato.

Le donne che l’eroe della guerra di Troia incontra durante il suo lungo cammino si ritrovano su una spiaggia richiamate da un sogno.

Protagoniste di un amore passionale, difficile, corrisposto, rifiutato, insieme realizzano un altro viaggio creando una tela rossa, i cui fili vengono intrecciati attraverso un linguaggio creato da parole, suoni, canti e danza.

Protagonista il viaggio e l’amore nella  poesia di Omero, Ovidio, Pavese, Saffo …….Un percorso onirico dove il sogno si confonde con la realtà e Itaca è inizio e fine, luogo di partenza e arrivo…è isola, nave, onda o semplicemente un nome per ricordarci di continuare il nostro viaggio.

Accompagna l’epilogo di questo viaggio la poesia di Costantino Kavafis : Itaca .

Nei suoi versi il senso del viaggio come libertà, introspezione, solitudine e condivisione, ma soprattutto come crescita . Il viaggio come una navigazione verso una meta da raggiungere senza fretta .

“…….. non precipitare il tuo viaggio.

Meglio che duri molti anni, che vecchio

tu finalmente attracchi all’isoletta,

ricco di quanto guadagnasti in via,

senza aspettare che ti dia ricchezze.

Itaca t’ha donato il bel viaggio.

Senza di lei non ti mettevi in via.

Nulla ha da darti piú.

E se la troverai povera, Itaca non t’ha illuso.

Reduce così saggio, così esperto,

avrai capito che vuol dire un’Itaca.

Le attrici che ho scelto per questo progetto condividono un percorso di teatro - danza e di ricerca vocale, interpretando  il mondo  femminile attraverso delle figure mitologiche. La scelta del cast è avvenuta quindi considerando i singoli percorsi artistici e gli elementi che accomunano e differenziano il loro modo di lavorare .

Come per le donne di Ulisse, anche sulla scena attrici dalle sfumature diverse ma con caratteristiche comuni .Una tela dallo stesso filo rosso ma ricamata da diverse mani.

Questo spettacolo prosegue l’attività teatrale al femminile che ho voluto intraprendere già mettendo in scena Little Women (stagione 2014-2015).

Insieme all’associazione culturale Kinesisart da tre anni stiamo cercando di intraprendere un lavoro di squadra portando in scena lavori inediti e investendo tutte le nostre energie ed il nostro tempo per cercare di promuovere un lavoro collettivo che comprenda attrici, autrici, registe, musiciste  e fotografe.

Insieme a noi il prezioso aiuto di Sycamore Company, che nel ruolo di produzione esecutiva, segue ciascun progetto in ogni fase di lavoro.

Selene Gandini

Selene Gandini: attrice, regista e autrice, inizia a studiare recitazione all'età di dieci
anni. Lavora fin da piccola nella compagnia di Giorgio Albertazzi
ed in seguito lavora con Dario Fo, Giuseppe Patroni Griffi, Arnoldo
Foà,, Elisabetta Pozzi, Enrico Brignano. Accanto al teatro di prosa
coltiva l’arte della clownerie con Mona Mouche a Parigi, dove ha
lavorato per tre anni . Ha collaborato con Vladimir Olshanky
(primo Clown del Cirque du Soleil e di Slava Polunin).
Ha fatto parte della compagnia del Mediterraneo (commedia
dell’Arte) ed in seguito della compagnia dei giovani del Teatro Eliseo
di Marco Carniti.
Insieme a Gloria Pomardi , Alberto Di Stasio, Marco Mattolini
partecipa a diversi progetti del teatro sperimentale e di ricerca.
Prima attrice nella compagnia del Teatro Ghione di Roma (con la
quale è andata in scena con Romeo e Giulietta, Amleto, La
dodicesima notte, Antigone, La Locandiera, La Bisbetica Domata), si
impegna anche nell’attività di autrice e regista, fondando la compagnia Kinesisart.
Lavora nella trasmissione della Rai “Storia del teatro in Italia “ con Giorgio Albertazzi, Dario
Fo e Franca Rame interpretando diversi ruoli della commedia dell’arte e di Shakespeare.
Collabora con la Minimum Fax in diversi eventi culturali legati al Festival Book Show.
Ha lavorato in “The Coast of Utopia” per la regia di Marco Tullio Giordana e in molti
progetti teatrali con il regista Daniele Salvo ( riscuotendo successo di critica e di pubblico per
l’interpretazione del Fool nel “Re Lear” al Globe Theatre di Roma).
Ultimamente ha lavorato nella compagnia di Andrei Michalkov Konchalovskij ne “ La
Bisbetica Domata”, spettacolo che è andato in tournée in Italia e all’estero ( Teatro Mossovet
di Mosca).
Ha partecipato a serie televisive come Un posto al sole, La squadra, Centovetrine, Tempesta
d’Amore, Le Tre Rose di Eva e trasmissioni di cultura per la Rai come presentatrice.
Nel cinema ha preso parte a progetti di coproduzione italo-francese , come il film di Fabio
Carpi “Intermittenza del cuore” e diversi cortometraggi.
Fonda insieme ad altri artisti del panorama italiano l’Associazione Culturale Kinesisart , di
cui è Presidente , mettendo in scena diversi progetti artistici tra cui “Little Women”, uno
spettacolo tutto al femminile ispirato al romanzo di Louise May Alcott e attualmente in
tournée in Italia.
Nel 2015 fonda insieme ad altri attori e sotto la direzione e regia di Daniele Salvo la
compagnia “i Sognatori” che andrà in tournée nel 2016 con “Pilade” di P. Pasolini.